In  blog,  Novità

PNEI: La Cosmesi della Felicità e Antidoto allo Stress

di Simone Zanin
Condividi l'articolo

Avere di una pelle luminosa e tonica è una sensazione che ci avvolge di benessere, rafforzando la nostra serenità. Le emozioni, manifestate a livello psicosomatico, riflettono la felicità, la cui origine affonda non solo nell’inconscio ma anche nell’organismo.

Attraverso combinazioni specifiche di ingredienti attivi, si può stabilire una “comunicazione” con i recettori cellulari, innescando connessioni biochimiche che producono segnali per il nostro benessere psicofisico. Questo avviene attraverso l’applicazione di cosmetici appositamente formulati.

La pelle non solo riflette la nostra felicità, ma diventa la “porta” attraverso la quale stimolare il nostro benessere e l’equilibrio interiore, un obiettivo centrale per i prodotti PNEI Cosmesi.

La psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) e il Complex PNEI definiscono la scienza delle connessioni tra i sistemi nervoso, endocrino ed immunitario. Nei cosmetici PNEI, il Complex PNEI, composto da Esapeptide 48, Fosfolipidi NON OGM e Aloina, agisce sui rappresentanti cutanei di questi sistemi, innescando connessioni biochimiche benefiche.

L’attivazione di questi rappresentanti cutanei scatena un effetto domino di connessioni biochimiche che conducono alla produzione di segnali per il benessere psicofisico. In periodi di stress, l’efficienza della rete di comunicazione cellulare rallenta, portando a inestetismi che evidenziano l’invecchiamento cutaneo. Il Complex PNEI contrasta questi effetti, ricostruendo gli strati epidermici, migliorando l’idratazione e riducendo la profondità delle rughe.

La pelle emerge così rivitalizzata, ristrutturata e riattivata, contribuendo al benessere complessivo della persona. PNEI Cosmesi non si limita a essere una linea di prodotti di bellezza, ma incarna una filosofia basata sulla scienza e sull’interconnessione nell’organismo. Con un impegno particolare per la sostenibilità, questi cosmetici mirano a creare un equilibrio virtuoso non solo nell’individuo, ma anche tra le persone e l’ambiente.


Condividi l'articolo
promo
× Live chat. Scrivici!